Home

Oggi ho notato due cose.

La prima, strettamente territoriale, riguarda i comitati locali di sostegno ai due principali candidati. Entrambi non si fanno mancare una propria pagina su Facebook, ovviamente, e i rispettivi dati statistici pubblici sono i seguenti:

I renziani sono arrivati – di poco – prima, ma le curve che descrivono le interazioni e i nuovi like sono sorprendentemente simili. Cambia, invece, il numero totale di like. Bersani 59, Renzi 294. Un bel gap. Ma il dato più interessante – magari scontato, non so – è un altro, sulla sinistra: Bersani piace di più alla fascia d’età 35 – 44 anni, mentre Renzi piace di più alla fascia d’età immediatamente inferiore, 25 – 34 anni.

La seconda cosa, che in realtà mi frullava in testa già da un po’, riguarda il finanziamento della campagna di Renzi. Oggi sono stati pubblicati i nomi di tutti i finanziatori, quelli che hanno messo benzina nel camper. Totale? Per la fine della campagna si stimano 65.000 euro [update: mi fanno notare che ieri il sito della campagna di Renzi ha dato l’annuncio del raggiungimento dei 50.000 euro. Il discorso, comunque, non cambia]. Il problema è che stiamo parlando delle donazioni on-line, per fare benzina al camper, e non ci credo, assolutamente, che il costo di tutta la campagna elettorale sia questo. Basta avere un’idea del costo di affitto delle sale e degli allestimenti, e moltiplicare il tutto per le tappe del tour del sindaco di Firenze. Ecco, a me piacerebbe sapere da dove arrivano tutti gli altri soldi, non queste briciole qua, che più che un’operazione trasparenza sembrano uno specchietto per le allodole.

Annunci

9 thoughts on “Dall’osservatorio varesino sulle primarie

    • Non sono aggiornato, ho preso la stima fatta nell’articolo linkato che, tenendo conto dei “dati storici”, mi sembrava approssimativamente buono. Anche se si arrivasse a 100mila, il discorso non credo cambi.

  1. Bravo Stefano, interessante… Un appunto brevissimo: l’operazione trasparenza verrà fatta, come da indicazione e accordo con il comitato nazionale per Matteo Renzi, anche con i vari comitati locali, i quali, come il nostro provinciale Varese, si dotano di codice fiscale, conto corrente, ricevute e tesoriere. Quando ci prendiamo un caffè, ti spiego tutto…
    Un abbraccio,
    Pietro.

  2. se posso, un suggerimento:
    – è noto, non sono renziano;
    -mi batto perchè Matteo ed altri possano candidarsi;
    -ho scritto diverse critiche a parte del programma di Matteo per motivare perchè non lo voterò; altre ne sto scrivendo sulla parte economico finanziaria;
    -sulla trasparenza dei finanziamenti del ” camper” , non mi pare sia un argomento razionale. Il ragazzo è troppo intelligente per scivolare su quella buccia di banana. Me lo auguro per tutto il PD e per tutti i cittadini che si appassionano al nostro dibattito.
    Le domande non poggiate su un indizio, generano sospetti. E i sospetti in rete si sa come vanno a finire.
    Come sempre 🙂

    • Mah, a mio modo di vedere l’indizio c’è: il finanziamento “del camper”, cioè le donazioni online, sono ostentate come esempio di trasparenza, mentre nulla viene detto sulle altre entrate. E’ questo il succo del mio discorso, perché presuppongo che quei soldi non siano sufficienti a coprire tutte le spese.

  3. Ho letto (purtroppo non ricordo più dove) che in quel di Varese è stato il comitato locale ad organizzare l’evento.
    Per il resto non so, ma si può sempre chiedere al diretto interessato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...