Home

berlusconi-con-michaela-biancofiore-e-il-caneE’ prassi consolidata, in Italia, che vi sia una netta distinzione tra il momento della campagna elettorale e il momento appena successivo alle elezioni. Se prima è il tempo dei proclami, dalla restituzione dell’IMU al «mai con Berlusconi, mi ci vedete a me con Brunetta e Alfano?», poi diventa il tempo del compromesso.

«Ma non avevate detto che…».

«Sì, ma quella era campagna elettorale».

Ci siamo abituati, insomma (si fa per dire). Per questo siamo stati sorpresi quando abbiamo realizzato che l’elemento di novità nella formazione del nuovo Esecutivo avrebbe potuto derivare da un passaggio che non era più campagna elettorale, ma successivo, parte della fase di «responsabilità e compromesso». Ve lo ricordate il «metodo Boldrini e Grasso»?

Pier Luigi Bersani lavora già alla sua squadra di Governo cercando di seguire la logica del rinnovamento e della discontinuità con le esperienze precedenti e provando a stilare una rosa di “presentabilissimi”, in grado di ottenere il consenso degli elettori del centrosinistra e di mettere con le spalle al muro sia il Movimento 5 Stelle che la componente centrista.

E Bersani dichiarava di voler mettere in pratica lo stesso schema anche nella formazione del Governo:

Questo è il metodo, più o meno bisogna aspettarsi cose così. Tenendo conto di tante variabili, di tante esigenze.

Ecco: che fine ha fatto il «metodo Boldrini e Grasso»? Perché quella non era campagna elettorale, era già il momento del «compromesso», ma del compromesso più alto possibile.

Ora, Bersani non è Letta e un ipotetico Governo Bersani non sarebbe stato il Governo Letta, ma qualcuno ci può spiegare come si è passato dalle rose di «presentabilissimi», composte da persone competenti e al di sopra di ogni sospetto, alla nomina di Michaela Biancofiore sottosegretario alle Pari opportunità? Insieme a Jole Santelli al Welfare e a Nunzia De Girolamo alle Politiche Agricole? Dal metodo «Boldrini e Grasso» alla dittatura delle Amazzoni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...