Home

Lo pensa Matteo Renzi, che ha scritto la sua enews. La trovate qui.

Nel momento in cui è nato il governo Letta, Renzi commentava utilizzando queste parole:

La «lista dei ministri è migliore delle aspettative», è un governo che «manda in pensione una generazione di big o presunti tali e questo è un elemento di positività: ora vediamo i risultati». Secondo il sindaco di Firenze si trattava di un esecutivo «buono, molto buono intanto perché abbiamo un governo e in una cornice internazionale di difficoltà finalmente la politica dà un segnale».

Poi sono iniziati i dubbi, i tentennamenti, i «il governo è come una bicicletta».

Ora, nella enews di oggi c’è scritto che:

Esiste – ha spiegato il premier Letta – una maggioranza politica che è politicamente più solida della maggioranza numerica. Nel mio piccolo ho dissipato ogni dubbio andando a incontrare il Presidente del Consiglio prima del voto di fiducia, esplicitando in modo chiaro che prima di qualsiasi ambizione personale – vera o presunta che sia – viene l’interesse dell’Italia. Posso dunque chiedere con ancora maggiore convinzione al Governo di fare quello che gli italiani si aspettano: voltare pagina, finalmente. […] Venuto meno il ruolo determinante di Berlusconi, il Governo oggi ha una possibilità in più.

Questa cosa può solo significare che Renzi crede alle parole di Letta senza se e senza ma, che crede che il rinato governo Letta possa fare l’interesse dell’Italia voltando pagina. Voltando pagina. Perché è venuto meno il ruolo determinante di Berlusconi. C’è scritto questo. Me lo segno qui, nel caso in troppi se lo dimentichino, nei prossimi mesi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...